Incontri

 
     
NAPOLI, CONCERTO DI MARISA PORTOLANO (VOCE) E PAOLO RESCIGNO (PIANOFORTE)

NAPOLI, CONCERTO DI MARISA PORTOLANO (VOCE) E PAOLO RESCIGNO (PIANOFORTE)

giu 11 2019

di MICHELE BRUCCHERI – L’ESIBIZIONE. Si terrà martedì prossimo al Circolo Ufficiali della Marina Militare. Verranno proposte le canzoni più belle e significative del repertorio partenopeo 

 
 Marisa Portolano

 

Fervono i preparativi per il grande evento che si terrà esattamente tra una settimana a Napoli. Infatti, per martedì prossimo 18 giugno - alle ore 18 - è previsto un concerto che verrà ospitato nella splendida e suggestiva location del Circolo Ufficiali della Marina Militare. L’iniziativa musicale prende spunto dall’omonimo cd dell’artista partenopea Marisa Portolano dal titolo chiaro ed inequivocabile: “Napoletana”.

Sostanzialmente è un viaggio ideale attraverso alcune delle più belle e significative canzoni del vasto repertorio napoletano. L’esibizione dal vivo vedrà attivi e indiscussi protagonisti Paolo Rescigno (pianoforte) e Marisa Portolano (voce solista). La rilettura musicale dei brani è stata curata, minuziosamente, dal Maestro Rescigno con degli arrangiamenti semplici ma efficaci ed incisivi.

Il sax soprano e il pianoforte assieme alle percussioni sono stati miscelati e dosati in maniera ora dolce e delicata, ora in maniera gioiosa e brillante. Anche “eterea in relazione alla lirica o al testo”, dichiara alla versione online de La Voce del Nisseno la bravissima Marisa Portolano. Fanno veramente da importante tappeto melodico alla voce suadente dell’artista napoletana, fornendole ampio spazio per la sua libertà interpretativa.

Un repertorio variegato e ricco. Dalla classica Fenesta vascia di Anonimo del XVI secolo passando per autori come Di Giacomo con Serenata napulitana o Nicolardi con Voce e notte e arrivando alle sonorità moderne di Renato Carosone con Tre numeri a lotto, Domenico Modugno con Resta cu’ mme. Ci sarà un doveroso omaggio al grande Pino Daniele con ‘Na tazzulella ‘e cafè. Ovviamente non mancheranno quelle liriche che sono il biglietto da visita della meravigliosa Napoli nel mondo, come ad esempio ‘O sole mio o Guaglione.

All’evento, infine, ci saranno in esposizione alcune foto di Umberto T. Vocaturo, di grande maestria e bravura, che ha curato il servizio fotografico “con cui abbiamo fatto – conclude Marisa Portolano – il booklet allegato al cd”. Le splendide foto dell’autore campano “sono un’immagine di me con Napoli come sfondo”. Un appuntamento musicale e culturale di notevole spessore, da non perdere.

MICHELE BRUCCHERI

 
 Paolo Rescigno