Incontri

 
     
SERRADIFALCO, CONCERTO DI BENEFICENZA DEI RONDO SICILIANO PER L’ORATORIO DEVASTATO

SERRADIFALCO, CONCERTO DI BENEFICENZA DEI RONDO SICILIANO PER L’ORATORIO DEVASTATO

gen 08 2019

di MICHELE BRUCCHERI – L’INIZIATIVA. Fabio Palmeri, Michele Caruana, Gessica La Verde e Vincenzo Indovino sabato sera al teatro comunale. Padre Randazzo: “Vince la solidarietà e non la violenza” 

 
 Gessica La Verde, Michele Caruana e Fabio Palmeri

Concerto di beneficenza dei Rondo Siciliano a Serradifalco. Appuntamento importante, dal punto di vista artistico-musicale e sociale, per sabato sera (ore 20.30) presso il teatro comunale “Antonio de Curtis”. L’intero ricavato sarà devoluto all’oratorio che, nelle scorse settimane, è stato devastato in un raid vandalico perpetrato da ignoti. Un gruppo di eccellenti professionisti della musica, dunque, al servizio della comunità: Fabio Palmeri (oboe), Michele Caruana (violino), Gessica La Verde (soprano) e Raul Perna (pianista) – al posto di quest’ultimo Vincenzo Indovino.

A presentare la manifestazione saranno Michele Bruccheri e Tania Buscemi, voluti fortemente dal sacerdote Salvatore Randazzo che è l’anima del Circolo  “Chiara Luce Badano” della parrocchia San Leonardo Abate di cui è arciprete don Giovanni Galante.

“Vince la solidarietà e non la violenza”, spiega sobriamente a La Voce del Nisseno (versione online) il giovane prete. Don Salvatore Randazzo si riferisce anche all’episodio increscioso e inqualificabile di fine anno, allorché un’anziana ottantenne che abita nei pressi di piazza San Francesco ha subito una rapina, a casa, con relativo pestaggio. A seguito di questi due fatti di cronaca, si è immediatamente registrata una forte e vera vicinanza da parte delle istituzioni locali e dell’intera collettività serradifalchese. I carabinieri, alacremente, stanno indagando per identificare i responsabili.

 
 Michele Bruccheri, Tania Buscemi e padre Randazzo

Padre Randazzo, in occasione della recente messa domenicale, ha nuovamente stigmatizzato l’atto vandalico ai danni dell’oratorio e la violenta rapina subita dall’anziana donna. Ha elogiato la comunità per aver espresso subito e concretamente solidarietà e vicinanza, sentimenti profondi da parte dei singoli cittadini ma anche dell’associazionismo locale che – a vario titolo e modi – ha dato una mano significativa. La raccolta fondi continuerà con questa serata di beneficenza di sabato. Le ulteriori somme, infatti, serviranno per ripristinare in maniera definitiva e non più temporanea la struttura dell’oratorio danneggiata.

Porte, arredi e attrezzature sono state in parte sistemate. Ma adesso si dovrà tornare alla normalità e il primo passo è rendere tutto funzionale ed efficiente come prima. Rita Brancato è la responsabile del circolo parrocchiale dell’oratorio e assieme ai giovani volontari intende portare avanti la variegata gamma di iniziative promosse dalla struttura intitolata a Chiara Luce Badano. Attività in favore dei ragazzi e delle famiglie, laboratori e momenti formativi che fanno crescere la comunità.

Da più parti si chiedono maggiori controlli del territorio. L’associazionismo serradifalchese si è riunito ed ha chiesto un incontro al prefetto di Caltanissetta. Si auspica ovviamente una migliore armonia e certamente il concerto di beneficenza di sabato sera con i Rondo Siciliano è la risposta più intelligente e pratica per superare questo frangente. La manifestazione è patrocinata dall’Amministrazione comunale di Serradifalco, guidata dal sindaco Leonardo Burgio e dalla Pro Loco, presieduta da Piera Iannello.

MICHELE BRUCCHERI