Incontri

 
     
CANICATTÌ, VESPIFANIA DOMANI CON UN PROGRAMMA VARIO ED INTERESSANTE

CANICATTÌ, VESPIFANIA DOMANI CON UN PROGRAMMA VARIO ED INTERESSANTE

gen 05 2019

di MICHELE BRUCCHERI – L’INIZIATIVA. A promuoverla è Vespa Club di cui è presidente Antonio La Mantia. Sarà attivo anche uno sportello informativo dell’Aido (associazione italiana donatori organi)

 
 

Vespifania a Canicattì. Presso Palazzo Lombardo – La Lomia, situato in corso Umberto I, al numero civico 41. Domenica mattina, dunque, alle ore 9 apertura del museo e prima colazione offerta dal Vespa Club. Dalle ore 10 e sino alle ore 12.30 sarà presente la sezione locale dell’Aido (Associazione Italiana Donatori Organi). I volontari, con uno sportello informativo, forniranno notizie utili e raccoglieranno le adesioni (“non salveremo il mondo - dicono alcuni responsabili -, ma una o più vite sì”).

Intorno alle ore 10, il programma prevede l’arrivo della Befana e l’animazione per i bambini a cura di Akuna Matata. Mezz’ora dopo, ci sarà “Facce da museo”: la sagoma con la faccia più votata riceverà una piacevole sorpresa omaggiata dal Vespa Club. Un quarto d’ora dopo mezzogiorno, sarà il momento di “Brinda con noi”, ovvero una degustazione di vini e spumanti. Alle ore 13 il museo rimarrà chiuso, per la pausa pranzo, sino alla riapertura pomeridiana prevista per le ore 17. Ci sarà una visita guidata del palazzo baronale e di tutte le mostre artistiche, a cura del presidente dell’associazione culturale Athena (avvocato Giovanni Salvaggio) e della responsabile del Comitato scientifico (dottoressa Mariella Di Grigoli).

Alle ore 18.30 è in calendario “Dolcefania”, ossia degustazione di cannoli tipici siciliani, panettoni artigianali, vini e spumanti offerti dal Vespa Club di cui è attivo presidente Antonio La Mantia. Un’oretta dopo, verso le ore 19.30, sorteggio di alcuni gadget e ringraziamenti a tutti i partecipanti. Alle ore 20, infine, chiusura del museo. L’ingresso al pubblico è gratuito.

Attualmente la sede dell’Aido di Canicattì “Elide Cangialosi” vanta circa 700 adesioni. E’ presidente Rino Bancheri, vice presidenti sono Gabriella Giarratana e Vincenzo Lauricella, mentre Calogero Giardina è il tesoriere e Antonio Lauricella ne è il segretario (è diventato presidente provinciale). Dulcis in fundo, del direttivo fanno parte: Margherita Mannarà (consigliera), Nora Puzzangara (consigliera), Vincenzo Bellanca (consigliere), Diega Saieva, Salvatore Mannarà, Serena Lauricella, Santa Ciarrocco e Fabio Manna.

MICHELE BRUCCHERI